“L’odore del sangue” – Goffredo Parise

“Se fossi stato un’altra persona” disse prima di morire [Parise]…”sarei andato da uno psicoanalista per liberarmi delle mie ossessioni. Ma siccome sono uno scrittore, me ne sono liberato scrivendo” ( Cesare Garboli – “Prefazione” in G. Parise – “L’odore del sangue” – Rizzoli – 1997 – p.VI). In questa affermazione che Parise fa sulla genesi de “L’odore del sangue” è racchiusa la necessità di questo romanzo. Continua a leggere